Certificazione di servizio secondo UNI EN 14065

-A +A

Oggigiorno "fare qualità" nelle realtà che erogano servizi di lavanderia industriale specializzata per il noleggio e il ripristino di biancheria e abiti da lavoro significa saper rispondere alle richieste dei clienti che esigono prodotti visibilmente puliti, privi di macchie, fragranti e privi di odori sgradevoli e con una finitura accurata. Questa pulizia multisensoriale si determina durante il ciclo di lavaggio per mezzo di trattamenti fisici e chimici, la cui combinazione riduce di molto la probabilità di sopravvivenza dei microrganismi presenti sui tessili: la necessità di evitare la contaminazione microbiologica riveste quindi un'importanza essenziale in ogni fase del trattamento.

Nel settore dei servizi tessili il sistema RABC (Risk analysis biocontamination control system) garantisce un livello prestabilito di qualità microbiologica in funzione dell'utilizzo dei vari tessili.

A tal scopo si utilizza la norma europea UNI EN 14065:2004 "Tessili trattati in lavanderie - Sistema di controllo della biocontaminazione" che rappresenta quindi uno strategico strumento di comunicazione e trasparenza della qualità del servizio che, grazie all'attività di verifica da parte di un organismo terzo e indipendente come ANCIS, acquisisce credibilità.

La certificazione consente a qualsiasi realtà operante nel settore dei servizi di lavanderia industriale specializzata per il noleggio e il ripristino di biancheria e abiti da lavoro di differenziarsi, facendo emergere in modo tangibile e verificabile la qualità dei propri servizi, rassicura i clienti circa la conformità ai requisiti stabiliti dalla norma e dà credibilità agli impegni assunti; ha inoltre un approccio orientato ai risultati.

Come ente terzo indipendente, ANCIS svolge da tempo attività di certificazione per la valutazione di conformità alla norma UNI EN 14065 e partecipa al Gruppo di lavoro AUIL (Associazione unitaria industrie lavanderia) per la realizzazione del Manuale pratico per l'applicazione dei requisiti previsti dalla norma UNI EN 14065; il Gruppo di lavoro ha anche approvato il "bollino" che le imprese possono utilizzare sul Certificato di conformità.

Richiedi un preventivo per la certificazione UNI EN 14065