Miscellanea

-A +A
  • Ambiente: 11 maggio 2016, assegnate le Bandiere Blu 2016 alle spiagge italiane

    152 comuni per 293 spiagge complessive possono vantare per il 2016 l'ottenimento della "Bandiera Blu", un eco-label volontario per la certificazione di qualità ambientale delle località turistiche balneari, che ha l'obiettivo di promuovere una gestione sostenibile del territorio dei comuni rivieraschi.
    Per ottenere il riconoscimento internazionale occorre soddisfare il criterio principale della qualità eccellente delle acque di balneazione e successivamente anche quelli relativi a: depurazione delle acque reflue, gestione dei rifiuti, regolamentazione del traffico veicolare, sicurezza e servizi in spiaggia.
    La prima regione italiana nella classifica della Foundation for Environmental Education (FEE) presentata al Consiglio nazionale delle ricerche (CNR) di Roma è la Liguria, con 25 Bandiere Blu e 2 nuovi ingressi. Segue la Toscana con un nuovo ingresso e 17 località, e poi le Marche, come per l'anno precedente.
    L'insieme delle spiagge italiane titolate copre il 5% delle spiagge premiate a livello mondiale.
    Per visualizzare l'elenco completo clicca qui

  • Trasporti: 13 maggio 2016, nominato a Biella il nuovo presidente di Atap SpA

    Il 13 maggio 2016 l'assemblea degli azionisti di Atap SpA, l'azienda che gestisce il trasporto pubblico locale (TPL) del Biellese e del Vercellese, ha nominato il nuovo CdA e il nuovo presidente, Rinaldo Chiola, ex assessore all'Innovazione tecnologica e alle Politiche sociali del Comune di Biella.
    È probabile però che il nuovo CdA citi in giudizio la Provincia di Vercelli per chiedere la sospensiva di affidamento del TPL di quest'ultima a Stat, l'azienda che si è aggiudicata la gara indetta dalla Provincia stessa, che dovrebbe avere effetto dal 9 giugno 2016.
    Secondo Emanuele Ramella Pralungo, presidente della Provincia di Biella, che è azionista di maggioranza di Atap, il neo presidente dovrebbe presentare ricorso per tutelare l'azienda che, perdendo la gestione del TPL vercellese, vedrebbe il suo valore diminuito del 30%.

  • Iniezioni letali: 16 maggio 2016, il colosso farmaceutico Pfizer blocca l'uso dei propri farmaci per la pena di morte

    Come altre case farmaceutiche americane ed europee, anche il colosso Pfizer blocca l'uso dei propri farmaci per le iniezioni letali usate nella pena di morte, dettando di fatto una regola per il settore vista la sua posizione sul mercato.
    Sempre di meno dunque le aziende farmaceutiche che consentono a essere associate alla pena di morte e sempre più carenti i farmaci, con conseguente sospensione delle esecuzioni per molto tempo in diversi penitenziari.

  • Sicurezza informatica: disponibili i materiali del master del Sole 24 Ore "Criminologia e Reati Economici"

    L'1 e 2 aprile 2016, all'interno del master del Sole 24 Ore "Criminologia e Reati Economici", il professor Roberto De Vita, direttore dell'Osservatorio IT e Sicurezza di Eurispes, è intervenuto con due seminari sul tema "Cybercrimes - ICT e attività criminali", di cui rende disponibile il materiale.
    La documentazione offre una panoramica sulle nuove tecnologie, la loro diffusione e i rischi connessi al loro utilizzo, analizza i dati e mette a confronto la situazione americana, europea e italiana, costituendo così un validissimo strumento per tutti coloro che operano nell'ambito della sicurezza informatica - e non solo - e contribuendo anche ad aumentare la diffusione di una cultura della sicurezza.
    Le stime dicono che, a novembre del 2015, il 46,4% della popolazione mondiale ha accesso ad Internet, con aumento dell'utenza dell'832,5% negli ultimi 15 anni. In crescita anche il numero di persone che accedono a internet tramite smartphone o tablet) e si stima che entro il 2020 il rapporto tra device connessi e individui possa essere di 6 a 1.
    Un atteggiamento proattivo e l'armonizzazione delle misure di sicurezza adottate da Stati e aziende è propedeutico alla riduzione dei reati informatici (compresi quelli legati all'identità digitale delle persone e dei dispositivi), che aumentano proporzionalmente all'incremento dell'utilizzo della rete e comportano costi economici sia per i privati, sia per gli Stati. Per questi ultimi le stime parlano di un costo mondiale di 160 mld di dollari all'anno (lo 0,8 del PIL mondiale secondo McAfee, uno dei leader nel settore degli antivirus), con un giro d'affari che nel 2013 ha superato quello legato al traffico di stupefacenti. In Italia il costo annuo medio del cybercrime è stato stimato in 2,6 mld di dollari.
    Uno dei crimini informatici più commessi dalla criminalità organizzata è il riciclaggio di proventi illeciti attraverso operazioni online quali smurfing (l'immissione di un'enorme quantità di informazioni nella banca dati di un'azienda in modo da rallentarne la consultazione da parte degli altri utenti), lo smuggling (contrabbando, sia relativo a merci, sia a dati), il furto di dati e identità, eccetera, che spesso avviene nel cosiddetto dark web, la parte di Internet non accessibile dai comuni motori di ricerca, ma solo tramite software o forum specifici che garantiscono l'anonimato delle operazioni.
    Per quanto riguarda le aziende, tra cui anche quelle in Italia, ancora indietro nella digitalizzazione e nel contrasto al cybercrime, i reati di cui sono più facilmente vittime sono gli attacchi da parte di malware utilizzati per il furto di dati sensibili, il monitoraggio delle azioni degli utenti e la codifica di dati al fine di ottenere illecitamente informazioni e/o un profitto.
    Per scaricare le slide clicca qui

  • Trasporti: 2 maggio 2016, Arriva Italia acquisisce SAVDA, la società valdostana di trasporti

    Arriva Italia, società controllata dal gruppo Deutsche Bahn, uno dei leader mondiali nei servizi di trasporto passeggeri, ha acquisito la società valdostana di trasporti SAVDA, di proprietà della famiglia Bordon, che ha gestito circa il 50% del trasporto pubblico della Val d'Aosta per 69 anni.
    Il polo Arriva Italia del Nord Ovest è ora pronto a gestire 15 mln di km (tra gomma e ferrovie), 450 dipendenti e più di 300 mezzi e a configurarsi come il principale player per il trasporto gomma-ferro in tutto il Nord Ovest.
    Giuseppe Proto, già amministratore di Sadem, azienda operante nel Torinese, e di Arriva Italia Rail, è il prossimo amministratore di SAVDA designato.

  • Trasporti: 4 maggio 2016, Giuseppe Vinella è il nuovo presidente di ANAV

    Il Consiglio direttivo di ANAV, Associazione nazionale autotrasporto viaggiatori, ha votato all'unanimità l'elezione di Giuseppe Francesco Vinella alla presidenza dell'Associazione per i prossimi quattro anni.
    Il nuovo presidente ha 53 anni, è di Putignano (BA) ed è amministratore delegato di Sita Sud s.r.l. e consigliere delegato della Viaggi & Turismo Marozzi S.r.l, aziende private del settore del trasporto persone con autobus in servizio pubblico di linea, con più di 1.000 dipendenti e un fatturato superiore a 100 mln di euro, nonché presidente  di Co.Tr.A.P. - Trasporto di persone, un consorzio che raggruppa oltre 60 aziende di TPL operanti in Puglia. È già stato presidente di ANAV dal 2008 al 2012.
    L'elezione si è svolta a Roma il 4 maggio 2016; la presentazione del programma e della squadra del presidente designato è prevista per la prossima riunione del Consiglio direttivo del 26 maggio, mentre l'investitura ufficiale per l'Assemblea annuale del 23 giugno, sempre a Roma.

  • Pest Control: 10 maggio 2016, disponibili i Quaderni dell'Associazione nazionale imprese di disinfestazione

    ANID, l'Associazione nazionale imprese di disinfestazione, ha avviato un'utile iniziativa editoriale a supporto dell'attività di Pest Control, il controllo delle infestazioni.
    Si tratta di una serie di dispense monotematiche (Quaderni) su argomenti di carattere normativo, operativo e informativo.
    In particolare, il quaderno n. 3 si occupa di controllo della Sanità pubblica sulla sicurezza alimentare e affronta specificatamente il rapporto tra operatori alimentari e imprese del Pest Control da una parte e organi ispettivi della Sanità pubblica (AUSL in particolare) dall'altra.
    Con check list operative, proposte di buone pratiche e confronti tra normative ed esperienze offre suggerimenti pratici e molto utili agli operatori professionali del settore.

  • Trasporti: 3 maggio 2016, presentato da Ansaldo a Honolulu il primo treno senza guidatore

    È stato presentato da Ansaldo Sts a Honolulu il primo treno urbano senza guidatore né personale (sistema driverless).
    La storica società è responsabile della progettazione, produzione, installazione e collaudo dei sistemi di segnalamento, trazione, comunicazioni e della manutenzione dei veicoli. Il suo impegno per la costruzione e manutenzione della nuova metropolitana di Honolulu è stimato in vent'anni.

  • Trasporti: 7 maggio 2016, il TAR rifiuta la sospensiva della gara regionale per il TPL toscano richiesta da Mobit

    Nello scontro tra il consorzio Mobit e Autolinee Toscane SpA, facente parte del colosso francese RATP e aggiudicataria della concessione dei servizi di trasporto pubblico locale (TPL) su gomma per il lotto unico regionale toscano, il TAR assegna un punto a quest'ultima, non concedendo la sospensiva della gara regionale richiesta da Mobit assieme con altre istanze.
    Soddisfatta della decisione Regione Toscana, che si era opposta alla sospensione, e, ovviamente, RATP.
    Si sblocca così l'impasse sulla ricognizione dei beni, tappa obbligata nelle procedure di gara in vista della firma del contratto prevista per l'11 settembre 2016.
    La pronuncia di merito, che segna la decisione definitiva, è fissata per il 21 settembre 2016.

  • Mobilità: aperte le registrazioni per la Settimana europea della mobilità, eventi dal 16 al 22 settembre 2016

    È aperta la procedura di adesione alla Settimana europea della mobilità, in programma dal 16 al 22 settembre 2016. Lo comunica sul proprio sito il ministero dell’Ambiente.
    Tema di quest'anno: "Mobilità intelligente e sostenibile, investimento per l'Europa", che tiene conto degli stretti legami tra settore dei trasporti, economia e ambiente e mira a creare sinergie tra amministratori locali, imprese, enti e cittadini.
    Comuni, imprese, ONG e istituzioni scolastiche sono invitate a partecipare organizzando una cosiddetta Mobilityaction, ossia un'azione suscettibile di contribuire alla sostenibilità della mobilità. I comuni sono invece chiamati specificatamente, insieme o in alternativa, a: organizzare una settimana di attività, attuare una misura permanente che giovi alla mobilità interna od organizzare la giornata "In città senza la mia auto".
    Le Città che attuino tutte e tre le iniziative possono concorrere all'assegnazione del premio ufficiale della Settimana europea della mobilità, compilando l'apposita Carta d'intenti. Quelle che hanno già partecipato a precedenti edizioni possono iscriversi con procedura semplificata.
    Tutte le città partecipanti compaiono nella sezione Participants del sito ufficiale della manifestazione.

Pagine